Partite di qualificazione ai Mondiali 2018 di calcio del 6, 7 e 8 ottobre 2016

Arrivano gli appuntamenti di ottobre 2016 con le qualificazioni ai Mondiali di calcio di Russia 2018 e lo fanno nel migliore dei mondi proponendo una partita di livello come Italia – Spagna.
La partita contro le Furie Rosse ha sempre un sapore speciale, come basta ricordare l’incontro di Euro 2016 che vide il successo degli azzurri per 2 a 0, in una partita comunque per gran parte combattuta. Da quella sfida sono cambiate molte cose per la nazionale azzurra e quella spagnola: adesso ad allenare ci sono Giampiero Ventura Ventura e Julen Lopetegui e logicamente questo ha portato dei cambiamenti per le 2 squadre. Non sarà però una partita per fare dei test o delle sperimentazioni, perchè la parita di giovedì allo Juventus Stadium può già essere importante ai fii della classifica del Girone G: la attuale formula delle qualificazioni ai mondiali di calcio 2018 prevedono infatti per le squadre euuropee, l’acceeso diretto solo per la prima classificata, mentre la seconda dovrà passare attraverso la fase degli spareggi con i conseguenti rischi.

https://youtu.be/I1gUPSVAE4g

Partita quindi da vincere e su cui magari poter costruire le basi per affrontare il prossimo mondiale per 2 squadre che hanno tanta voglia di riscatto dopo Brasile 2014.
Per la partita di Italia-Spagna di giovedì 6 ottobre alle ore 20.45 i convocati della nazionale azzurra sono:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa);
Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Angelo Ogbonna (West Ham), Alessio Romagnoli (Milan);
Centrocampisti: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Giacomo Bonaventura (Milan), Antonio Candreva (Inter), Domenico Criscito (Zenit San Pietroburgo), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele De Rossi (Roma), Mattia De Sciglio (Milan), Alessandro Florenzi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder (Inter), Manolo Gabbiadini (Napoli), Ciro Immobile (Lazio), Graziano Pellè (Shandong Luneng), Nicola Sansone (Villareal).

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Italia – Spagna per le qualificazioni ai mondiali del 2018, il tecnico ex Toro non dovrebbe portare particolairi sconvolgimenti, con De Rossi preferito al centro della linea dei 5 a centrocampo e Romagnoli a sostituire Chiellini nei 3 della difesa, mentre in atacco le scelte dovrebbero cadere su Pellè ed Eder

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Romagnoli; Florenzi, Parolo, De Rossi, Bonaventura, De Sciglio; Pellé, Eder.
SPAGNA (4-3-3): De Gea; Sergi Roberto, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba; Thiago Alcantara, Iniesta, Busquets; Callejon, Diego Costa, David Silva.

Dopo la prima giornata disputata a settembre, le 2 squadre si trovano apparigliate al comando della classifica del Girone G insieme alla Albania, grazie alle vittorie riportate contro Liechtenstein per gli iberici e Israele per la nazionale italiana. Vincere per gli azzurri e per le Furie Rosse sarebbe quindi importante per un iniezione di fiducia e per poter mettere a distacco la rivale in classifica, in attesa della gara di irtorno.
Siamo partiti dando grande attenzione a questa sfifida degli azzurri , ma il match di giovedì ha un sapore speciale e ci ha fatto dilungare un pò, pertanto adesso passiamo subito a vedere il calendario delle partite in programma per le qualificazioni mondiali del 2018 in programma per giovedì 6, venerdì 7 e sabato 8 ottobre 2016:

giovedì 6 ottobre 2016
ore 12:35
Giappone – Iraq
ore 13:00
Corea del Sud – Qatar
ore 13:35
Cina – Siria
ore 15:00
Uzbekistan – Iran
ore 18:00
Emirati Arabi – Thailandia
ore 19:45
Arabia Saudita – Australia
ore 20:45
Austria – Galles
Irlanda – Georgia
Islanda – Finlandia
Italia – Spagna
Kosovo – Croazia
Liechtenstein – Albania
Macedonia – Israele
Moldova – Serbia
Turchia – Ucraina
ore 23:00
Ecuador – Cile
venerdì 7 ottobre 2016
ore 01:00
Uruguay – Venezuela
ore 02:30
Paraguay – Colombia
ore 02:45
Brasile – Bolivia
ore 04:15
Peru – Argentina
ore 17:30
Ghana – Uganda
ore 20:45
Belgio – Bosnia-Erzegovina
Estonia – Gibilterra
Francia – Bulgaria
Grecia – Cipro
Lettonia – Far Oer
Lussemburgo – Svezia
Olanda – Bielorussia
Portogallo – Andorra
Ungheria – Svizzera
sabato 8 ottobre 2016
ore 17:00
Gabon – Marocco
ore 18:00
Armenia – Romania
Azerbaigian – Norvegia
Montenegro – Kazakistan
ore 19:30
Rep. Dem. Congo – Libia
ore 20:00
Burkina Faso – Sudafrica
Costa d`Avorio – Mali
ore 20:45
Germania – Repubblica Ceca
Irlanda del Nord – San Marino
Polonia – Danimarca
Scozia – Lituania
Slovenia – Slovacchia
ore 22:00
Senegal – Capo Verde

Vediamo un ricco programma con partite praticamente a tutti gli orari del giorno e della notte per trascorrere dei piacevoli momenti all’insegna del grande calcio.
Mentre la federeazione africana inizia le partite della ultima fase di qualificazione, il girone sudamenricano giunge alla fine del girone di andata con un folto gruppo di squadre raccolte e dove ancora può cambiare a livello di classifica. Uruguay e Brasile hanno 2 partite sulla carta sempici, mentre Paraguay – Colombia e Ecuador – Cile possono essere importanti per l’accesso alle prime 5 posizioni visto che si tratta di 2 scontri diretti.
Questo è il fascino dei mondiali di calcio e delle qualificazioni: per meritarsi l’accesso a Russia 2018 servono i risultati ed è per questo che Italia – Spagna sarà partita vera fra 2 formazioni che vantano un ricco palmares internazionale.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *