Partite di giovedì 1 e venerdì 2 settembre 2016 di qualificazione ai mondiali 2018

Ci eravamo lascati con la vittoria della Germania nella finale di Brasile 2014, ed oggi torniamo ufficlamente ad occuparxi dei mondiali di calcio approfittando dell’inzio della fase di qualificazione anche per l’Europa vero Russia 2018.
Sarà la ventunesima edizione quella che si disputerà fra 2 anni nella terra degli Zar, con la partecipazione consntita solo a 32 squadre: questo rende la prima fase di qualificazione già impegnativa perchè il livello delle squadre si sta mediamente alzando ed è difficile ormai affrontare delle vere e proprie cosidette squadre materasso.
A distanza di circa 2 mesi dalla conclusione di Euro 2016 il carrozzone delle nazionali di calcio riparte alla volta dei mondiali di calcio 2018 e riparte anche per la nazionale azzurra il corso targato Giampiero Vnetura per cercare di cancellare 2 edizioni non proprio esaltanti per i tifosi azzurri.
Il tempo per preparare la nuova avventura è stato davvero ridotto per il tecnico genovese che proverà a sfruttare al meglio la partita amichevole fra nazionali di stasera contro la Francia per farsi trovare pronto per la trasferta in Israele di lunedì 5settembre per la prima partita di qualificazione ai Mondiali 2018 di calcio.
Allora si farà sul serio e la composizione del girone di qualificazione richiederà molta attenzione perchè la concorrenza è molto elevata. Anche in questa ottica la partita amichevole con la nazionale della Francia avrà un significato importante per mettere a posto gli ingranaggi e per farsi trovare pronti per la partita ufficiale del prossimo lunedì.
Per questo primo appuntamento della gestione del Ct Giampiero Ventura, i convocati della nazionale italiana da parte dell’ex tecnico del Torino sono stati

  • Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Federico Marchetti (Lazio);
  • Difensori: Luca Antonelli (Milan), Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Milan), Angelo Ogbonna (West Ham), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus);
  • Centrocampisti: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Giacomo Bonaventura (Milan), Antonio Candreva (Inter), Daniele De Rossi (Roma), Alessandro Florenzi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
  • Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Napoli), Ciro Immobile (Lazio), Leonardo Pavoletti (Genoa), Graziano Pellè (Shandong Luneng).

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Italia – Francia in programma giovedì 1 settembre alle ore 21.00 allo Stadio San Nicola di Bari le scelte dei tecnici Ventura e Dechamps dovrebbero risultare:

ITALIA (3-5-2): Buffon, Barzagli, Astori, Chiellini, Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti, De Sciglio, Pellè, Eder.
FRANCIA (4-3-3): Mandanda, Sidibe, Varane, Koscielny, Kurzawa; Payet, Pogba, Matuidi, Griezmann, Giroud, Martial.

Lasciamo il discorso che riguarda la nazinale azzurra, per ampliare i nostri orizzonti verso quanto ci proporranno le prossime ore per le qualificazioni mondiali.
Le principali attenzioni sono rivolte verso il girone di qualificazione sudamericano che propone sfide molto avvincenti fra cui si evidenzia la sfida di Argentina – Uruguay.
Prima di entrare più nel dettaglio, andiamo a dare lettura al tabellone delle partite in programma fra giovedì 1 e venerdì 2 settembre per le qualificazione al Mondiale di Russia 2018:
ore 12:30
Australia – Iraq
ore 12:35
Giappone – Emirati Arabi
ore 13:00
Corea del Sud – Cina
ore 17:00
Uzbekistan – Siria
ore 18:30
Iran – Qatar
ore 19:30
Arabia Saudita – Thailandia
ore 22:00
Bolivia – Peru
ore 22:30
Colombia – Venezuela
ore 23:00
Ecuador – Brasile
venerdì 2 settembre 2016
ore 01:30
Argentina – Uruguay
ore 02:00
Paraguay – Cile

Per quanto riguarda l’Europa non ci sono partite ufficilali in programma in quanto il calendario propone una serie di partite di amichevoli fra nazionali proprio come con Italia – Francia, ma da lunedì si inizia a fare veramente sul serio con le prime partite ufficiali che porteranno poi alla partecipazione a Russia 2018.
Stanotte alle 1.30 grande spettacolo con la sfida di Argentina – Uruguay, con l’albiceleste che si trova ad inseguire Suarez e compagni in classifica con Messi pronto a guidare la propria nazionale al sorpasso. Tanti ottimi motivi per seguire questa sfida ed iniziare a respirare sul serio l’aria dei Mondiali di calcio 2018 !
E con la prossima settimana partono pure i gironi di qualificazioni europei e sarà interessante vedere come la nazionale azzurra del neo Ct Ventura risponderà in campo verso Russia 2018 !

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *